Analisi dei costi nei periodi di crisi

L’analisi dei costi rappresenta il principale pilastro per la sopravvivenza di una Impresa che vuol rimanere sul mercato anche in fasi di recessione o congiuntura economica sfavorevole.

Il momento che attraversiamo è forse il più adatto per realizzare una matrice aziendale di analisi dei costi che permetta all’Impresa di non compiere errori nella pianificazione a breve.

Sopratutto le Aziende piccole e medie, più esposte alla crisi per via del ridotto flusso di credito bancario, hanno la necessità di controllare al millesimo i propri costi di gestione perchè:

  • L’assenza dei flussi di credito bancario ordinario determina (nel breve periodo) lievitazioni invisibili dei costi di gestione che nel medio periodo possono determinare elevati problemi di liquidità;
  • Il cash flow aziendale risente fortemente delle abnormi dilazioni sui rientri assegnati ai clienti (anche quelli storici) che non rispettano le scadenze;
  • I costi di approvvigionamento delle materie prime, dei semilavorati e dei servizi alla produzione, anche rimanendo immutati, scontano abbassamenti di qualità o problemi di organizzazione attribuibili alle politiche di contenimento dei costi attuate dai fornitori non immediatamente esprimibili in aumento dei prezzi e quindi aumentano dei costi per la gestione dell’impresa acquirente;
  • I cosidetti costi apparenti o di carattere meramente civilistico tendono a divenire reali e iniziano a pesare sull’Azienda in modo netto;
  • La produzione rallenta a causa dell’inasprirsi della conflittualità sociale interna;
  • Le condizioni generali di lievitazione dei prezzi al consumo divengono oggetto di demotivazione e di riduzione dei livelli di produttività da parte dei lavoratori dipendenti.

Si tratta solo di alcuni dei tanti elementi di debolezza che si determinano in  Azienda in fasi di crisi come quella che stiamo attraversando.

Il compito dell’esperto si fa più arduo, ed è necessario attivare sistemi di analisi più complessi che solo un personale dotato di notevole esperienza nel settore è in grado di attivare senza pesare sui costi già elevati che l’Impresa sta sostenendo.

E poi vi sono quelli che… si inventano “tagliatori di costi professionali“, nuove figure che si offrono sul mercato senza avere alcun know how specifico e che determinano danni irreparabili nella maggior parte delle Imprese che li contrattualizzano.

Ma questo è un’altro discorso…

Print Friendly

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *